Vuoi un'estate tranquilla

Progetto per il controllo della
zanzara tigre in ambiente urbano

Controllo volatili

Biologia:

Il colombo torraiolo, è una specie non più selvatica ormai da secoli,
in quanto l’uomo l’ha resa domestica, e gli individui fuggiti sono diventati assidui frequentatori dei centri abitati tanto da essere considerati specie commensale dell’uomo.
Il colombo presenta un ciclo riproduttivo ininterrotto nell’anno, raggiunge una maturità sessuale a circa sei mesi e le covate, favorite dal nostro clima, possono raggiungere la decina con una media di due uova per covata; la sopravvivenza dei pulcini allo svezzamento è mediamente del 35-40%. Si può quindi intuire che la popolazione può raddoppiare nell’arco di un anno.

Metodi di controllo

Possono essere suddivisi in tre aree:

  • prevenzione e comunicazione: caratterizzato dalle problematiche relative alla gestione dei rifiuti ed il corretto comportamento dei cittadini.
  • diminuzione della popolazione: mediante controlli farmacologici delle capacità riproduttive e di specifici interventi veterinari.
  • difesa degli edifici mediante sistemi di allontanamento meccanici o elettrici.

Per l’esecuzione di quest’ultimo punto, la società Di.Der.Di. S.n.c., si propone per la fornitura ed il montaggio di sistemi a punte, rete o elettrostatici autorizzati dagli Enti Protezionistici, dalle Sovrintendenze e dagli Istituti Artistici e Monumentali. .

Sistemi a punte: Possono essere composti da bande in policarbonato extra resistente a raggi ultravioletti ed alle escursioni termiche e da punte in acciaio inox oppure tutti in acciaio. Non subiscono azioni corrosive da smog o altri elementi chimici. Gli sproni acciaio inox opacizzato, sono pressoché invisibili a vantaggio dell’aspetto estetico.

Rete: in polietilene trattato contro raggi UV a maglia 50x50. viene consigliata per la chiusura di vani finestre, cavedi, ecc.

Sistemi elettrostatici: il sistema è essenzialmente composto di due tondini di acciaio (sorretti da supporti in materiale isolante) che, collegati ad una centralina, corrono, fra loro parallelamente, sulle superfici da proteggere, creando un leggero campo elettrico che dissuade i volatili.

Magic Mirror: nuovo sistema completamente ecologico per l' allontanamento dei volatili indicato per la protezione delle grandi superfici
" Magic Mirror" creato per sostituire i detonatori a gas propano si può considerare lo spaventapasseri della nuova generazione. Il sole è il principale alleato di questo rivoluzionario oggetto il quale ne utilizza i raggi per diffondere fasci di luce riflessa ed autoalimentarsi.
E' comprovato che l' effetto della luce riflessa dagli specchi di "Magic Mirror", unita al suo moto rotatorio eccentrico, provoca nei volatili una sorta di "sovraccarico" dei ricettori ottici con conseguente senso di malessere e confusione tale da limitarne, già a poche ore dall' installazione, l' avvicinamento e l' atterraggio
Ogni particolare è stato sottoposto a severi test di laboratorio e verifiche esterne; Questo ha dato modo ai tecnici di perfezionare i parametri di funzionamento (superfici riflettenti, angolo riflettente, velocità di rotazione, grado di oscillazione eccentrica, etc.) fino al raggiungimento delle massime prestazioni
I campi di applicazione sono innumerevoli: agricoltura (vigneti, frutteti, risaie, terreni da semina,etc.) allevamenti ittici, molini, magazzini di stoccaggio cereali, aereoporti, parcheggi, aree urbane, etc.
Copertura garantita fino a 4 ettari
Disponibile con alimentazione a rete 220V, batteria 12V oppure a pannello solare è costruito completamente in acciaio inox Aise 316 ed assemblato con particolari accorgimenti che ne garantiscono un' assoluta durata nel tempo.
Viene commercializzato nella versione Kit completo (macchina base, accessorio di fissaggio a palo, pannello solare, alimentatore per 220V) e singolarmente con i soli accessori necessari a soddisfare le esigenze del cliente
A fronte della comprovata immagine di serietà della nostra azienda, "Magic Mirror" viene offerto agli installatori per un periodo di prova, che varia da 6 mesi nel periodo invernale - primaverile a 3 mesi nel periodo estivo - autunnale, con un deposito cauzionale che verrà reso totalmente nel caso in cui i risultati durante il periodo di test fossero insoddisfacenti.

Rischi Igienico-sanitari

I piccioni veicolano numerosissime malattie con conseguenze a volte mortali per l’uomo. Il loro guano è il principale veicolo d’infezione. Le principali patologie sono classificabili in: Virali (Pseudopeste aviare), batteriche (salmonellosi, Ornitosi-clamidiosi, borrelliosi) Protozoarie (toxoplasmosi) e micotiche. Tra gli ecto-parassiti, possibili vettori di malattie, ricordiamo le zecche, le cimici e gli acari.

Danni

Al patrimonio storico-artistico, alle strutture, ai veicoli e agli edifici. I colombi infatti nidificano in luoghi riparati e sostano anche in minimi spazi di appoggio. Il degrado è provocato dal loro guano che corrode, imbratta e può veicolare microrganismi. Inoltre accumuli di feci, piume, nidi e carogne, può provocare l’ingorgo di grondaie e tubature, il tutto aggravato dagli agenti atmosferici.

Di.Der.Di. s.n.c. Via G. Brodolini, 24 - 29010 Pontenure (PC) Tel. 0523.51.93.18 Fax 0523.51.93.43 - C.F. e P.IVA 00901160333